Cuscini con noccioli di ciliegia

Fa freddo e tira vento, cappellini sciarpe e colli non bastano più a tenere a bada la mia cervicale. È arrivato il momento di cucirmi un bel cuscinetto antireumatismi con i noccioli delle ciliegie. Questi semini hanno la proprietà di trattenere il calore e rilasciarlo lentamente, così il cuscino una volta riscaldato sarà utile a massaggiare e tenere calda la nostra cervicale con effetti benefici immediati.

noccioli

Tirare fuori dal baule i noccioli di ciliegie raccolte in estate mette una certa malinconia. Quel caldo sole di luglio che li ha fatti seccare per benino non lo ricordo quasi più. Ricordo invece quant’è stato faticoso pulirli quei noccioli, prima lasciati a mollo e poi sfregati energicamente per eliminare i residui di polpa.

30 chili di ciliegie hanno prodotto 1 chilo e mezzo scarso di noccioli (lo so, la resa è deprimente). Per fare un piccolo cuscino adatto alla cervicale ne bastano 300 grammi.

I noccioli di ciliegia meglio non bagnarli, soprattutto d’inverno, così se si vuole tenere il cuscino pulito conviene fare una doppia federa. Meglio usare una stoffa resistente al calore e confortevole al tatto, il cotone va benissimo.

Ho cominciato facendo un cartamodello del cuscino, basta ritagliare un rettangolo di carta delle dimensioni che ci interessano (15 per 10 cm circa).  Ho ricalcato il perimetro del rettangolo sulla prima stoffa e ho ritagliato due pezzi  lasciando 1,5 cm per la cucitura.

federa1 Ho cucito assieme i due pezzi di stoffa dal rovescio, poi ho rivoltato il cuscino  e inserito i noccioli prima di cucire l’ultimo lato.

Per la misura della seconda federa ho poggiato il cuscino sulla stoffa, ne ho ricalcato il perimetro e ho lasciato il solito centimetro e mezzo per le cuciture, qualcosa in più sul lato dove applicare la cerniera.

federa2 Ho fissato la cerniera con gli spilli facendo un piccolo orlo alla stoffa per evitare sfilacciature.

cerniera1 Ho cucito la cerniera con il piedino apposito e ho ripetuto l’operazione con l’altro pezzo di stoffa.

piedino

Infine ho cucito gli altri tre lati del cuscino dal rovescio. Non dimenticate di aprire la cerniera prima dell’operazione (cosa che, manco a dirlo, è capitata a me) altrimenti le vostre dita dovranno fare delle contorsioni per rivoltare il cuscino.

Una volta cuciti a mano gli estremi della cerniera il vostro cuscino è finito. Per riscaldarlo basta metterlo nel forno a microonde per 2 minuti alla minima potenza o nel forno normale a 100 gradi per un quarto d’ora. Oppure si può mettere sopra la stufa o il termosifone, in questo caso però il cuscino si raffredderà più velocemente.

IMG_0220

«L’uomo non vive solo di beni e servizi ma della libertà di modellare gli oggetti che gli stanno attorno».

Ivan Illich, Convivialità, 1973.

  13 commenti per “Cuscini con noccioli di ciliegia

  1. 4 febbraio 2013 alle 14:06

    Magnifici!

  2. Simone
    5 febbraio 2013 alle 12:42

    Non ho di questi problemi (ancora, 0 forse credo di non averli..) ma questi cuscini sono sicuro che siano fantastici 😀
    Ma per quanto riguarda la loro comodità invece, come sono combinati? 🙂

    • 5 febbraio 2013 alle 16:44

      Diciamo che non è un cuscino su cui si può dormire, è fatto per riscaldare e massaggiare le parti doloranti.

      • Simone
        5 febbraio 2013 alle 16:54

        Ok 🙂
        Poi mi farai vedere come sono combinati questi cuscini (o ne hai fatto soltanto uno per il momento…)?

  3. 5 febbraio 2013 alle 18:11

    Ne ho fatti cinque, tre li ho già venduti e uno è per me. Me n’è rimasto uno, @grigianorna se ti interessa fammi sapere 🙂

  4. Serena
    1 luglio 2013 alle 12:51

    ciao, sto raccogliendo anche i i semi di ciliegie… ma ho un problema. non cpaisco come renderli puliti e togliere tutti i residue di frutta!

    • 2 luglio 2013 alle 21:32

      Toglierli tutti è un’impressa assai ardua, ma lasciandoli al sole per mooolti giorni andrà via quasi tutto.

  5. Margherita
    18 luglio 2013 alle 17:12

    Ma con la cerniera non è pericoloso poi scaldarlo con il microonde?

    • 18 luglio 2013 alle 17:16

      Certo! Infatti devi mettere nel microonde solo il cuscino interno senza cerniere 😉

  6. roberta stefanini
    12 gennaio 2014 alle 13:29

    che tipo di stoffa mi consigli per fare questi cuscini?
    il cotone può andar bene?
    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *