DEL NON AVERE LA TESTA – pranzo filosofico sabato 23 febbraio 2019

DEL NON AVERE LA TESTA
Come sopravvivere a noi stessi
pranzo filosofico sabato 23 febbraio 2019

Il flusso della vita ci riempie la testa di innumerevoli e formicolanti pensieri. Una nuvola densa di memorie e progetti, resoconti e aspettative, frustrazioni e desideri, ci sta sempre attorno impedendoci di vedere chiaro ciò che accade fuori e dentro di noi.
Il rischio è quello di affogare dentro i nostri pensieri e trascorrere tutta la vita nel torpore. Una soluzione potrebbe essere quella di abituarsi a vivere senza testa.
Partendo dal racconto filosofico di Harding “Del non avere la testa” parleremo di strategie di sopravvivenza a noi stessi, consapevolezza, autocoscienza e lucidità.
Ne discuteremo assieme davanti a un pranzo condiviso, in cui ognuno porterà qualcosa da mangiare e da bere. Ingresso libero per amici e amici di amici!

SABATO 23 FEBBRAIO 2019, ore 12-16
nelle campagne di Chiaramonte Gulfi (RG)
evento gratuito: ognuno porta qualcosa da mangiare e da bere

Per informazioni e prenotazioni
tel. Simona: 3342590193 (anche WhatsApp)
email: info@casafilosofica.it

COS’È UN PRANZO FILOSOFICO
Ispirato ai simposi greci, il pranzo filosofico è un’esperienza conviviale in cui al buon cibo e al buon vino seguono le buone parole. Attorno alla tavola, in un contesto rilassato e amichevole, nascono conversazioni coinvolgenti e stimolanti intuizioni; e una volta tornati a casa avremo la sensazione di non aver riempito solo le nostre pance. Di volta in volta sceglieremo un tema su cui discutere, condividendo non solo opinioni ma anche cibo e bevande (ognuno porterà qualcosa di buono da mangiare e bere con gli altri!).